Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

"L'albergo della genzianella" di Pier Maria Rosso di San Secondo.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Martedì 29 maggio alle ore 17:30 nella sala Dante della Biblioteca Scarabelli sarà presentato il romanzo "L'albergo della genzianella" di Pier Maria Rosso di San Secondo. 

La pubblicazione del romanzo conclude le attività previste dal progetto di Alternanza scuola-lavoro della classe VC del Liceo Classico, Linguistico e Coreutico Ruggero Settimodi Caltanissetta, dal titolo Editoria: l’industria della comunicazione.

Rosso di San Secondo ha scritto tanto: novelle, romanzi, opere teatrali, eppure ancora qualcosa rimane inedito, o meglio pubblicato in riviste settimanali, in fascicoli e per questo difficile da reperire.

Da questa consapevolezza, che il primo passo per conoscere un autore sia leggere l’Opera Omnia, la scelta della  pubblicazione del breve romanzo del 1943 L’Albergo della Genzianella precedentemente pubblicato da Rosso di San Secondo nella rivista Il romanzo mensile, di cui esistono ancora poche copie nelle librerie antiquarie

L’attività progettuale è stata organizzata in modo da attivare una vera e propria redazione in cui ciascuno studente potesse svolgere il suo compito, in relazione anche alle proprie attitudini e propensioni.

Con l’editore Giuseppe Sciascia, che ha già curato la pubblicazione della maggior parte dei volumi di narrativa e del teatro di Rosso di San Secondo, si sono fatte alcune scelte editoriali. Innanzitutto si è convenuto che fosse opportuno fare riprodurre fedelmente il testo, rinunciando, però, alla riproduzione delle immagini presenti e sono stati modificati il formato, la disposizione del testo, il tipo di carta e la copertina.

Gli studenti, coordinati dalla prof.ssa Silvia Pignatone, sono stati Alessandro Alaimo, Claudia Argento, Federica Bufalino, Sofia Cassarino, Daria Dell'Aira, Corinne Diforti, Simona Ferrara, Mattia Fiorenza, Matteo Giannone, Francesco Iacona, Claudia Iannello, Elena Lauricella, Irene Lo Presti, Simone Lomonaco, Valerio Mule', Beatrice Petruzzella, Claudia Sardo, Giulia Scaletta, Giulia Scarpulla, Anna Maria Vaccaro, Marta Vitello. I giovani hanno innanzitutto letto il romanzo, lo hanno digitalizzato e corretto diverse volte, sia nel formato digitale, sia in quello cartaceo. A corredo di questo lavoro, svolto per lo più a due a due, c’è stato l’approfondimento individuale sulla vita e la produzione di Rosso di San Secondo, in particolare sulla narrativa. Si è lasciato ampio spazio alla libera iniziativa e propositività degli studenti che hanno letto, studiato e poi condiviso il lavoro di ciascuno. Uno studente, Mattia Fiorenza, appassionato di disegno e pittura, ha creato l’immagine di copertina, dando un volto alla misteriosa principessa protagonista della storia.

Il lavoro redazionale è stato svolto prevalentemente all’interno della scuola, mentre per lo stage aziendale ci si è recati alla Biblioteca Comunale L. Scarabelli che ospita l’Opera di Rosso di San Secondo finora pubblicata dalla Casa Editrice Sciascia e dal Comune di Caltanissetta.

L'incontro sarà introdotto dalla Dirigente del "Ruggero Settimo" Irene Cinzia Maria Collerone che lascerà spazio all'assessore Pasquale Tornatore e a Maria Luisa Sedita, presidente del parco letterario Rosso di San Secondo. Seguirà l'intervento “Rosso di San Secondo tra mito mediterraneo ed espressionismo europeo” a cura di Margherita Verdirame, Università di Catania e la lettura di un brano del romanzo a cura degli studenti della classe VC classico. Durante l'incontro vi sarà anche un omaggio musicale di Simone Bannò (violino).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna